Notizie

GDO News: a Stoccolma arriva l’etichettatura climatica

felix-etichettatura-climatica-altavia-italia

Uno sguardo alla Gdo estera con l’etichettatura climatica di Felix, il Green Farming di REWE, i nuovi prodotti ricaricabili di Waitrose


Felix promuove l’etichettatura climatica

Sperimentata a Stoccolma per soli due giorni, ha comunque aperto la strada all’etichettatura che mostra l’impatto climatico dei prodotti alimentari. Parliamo del Climate Store della catena svedese Felix, che l’anno scorso ha testato la valuta in CO2. L’esperimento, seppur breve, ha permesso ai consumatori di fare scelte più responsabili direttamente in negozio. In secondo luogo, si è dato il via alla produzione di etichette intelligenti, che oggi mostrano l’impronta climatica degli articoli food, misurata in equivalenti di anidride carbonica. 

REWE apre il primo Green Farming europeo

La catena di supermercati tedesca apre il suo primo Green Farming a qualche chilometro da Francoforte. Il negozio pilota è il primo store in Europa con serra di basilico e un impianto acquaponico annesso per l’allevamento di pesci. Ottocentomila piante verranno coltivate ogni anno attraverso questa tecnologia, che converte gli escrementi degli animali allevati in loco in fertilizzante naturale. Un processo che permetterà di abbattere del 100% l’utilizzo di pesticidi, e garantire a regime circa una tonnellata di pesce fresco al mese. 

Waitrose aumenta i prodotti ricaricabili

In risposta alla crescente domanda di prodotti ricaricabili da parte dei clienti, il retailer inglese ha annunciato che sta lanciando nuovi prodotti come parte del suo format “Unpacked”. In particolare, negli ultimi sei mesi sono aumentate di oltre il 50% le vendite di frutta e verdura surgelata, del 24% quelle di detersivi per piatti, e dell’8% quelle di legumi, pasta e cereali. Ai nuovi tredici prodotti lanciati adesso, se ne aggiungeranno altri entro la fine dell’anno. Tra le nuove proposte troviamo per la prima volta anche il tè sfuso.