Eventi

Il più grande spettacolo del retail

retail-nrf-2023-altavia.jpeg
Un breve resoconto di NRF 2023, l’evento leader del settore retail che si è appena concluso a New York

 

Un weekend importante, quello appena trascorso, che ha segnato finalmente il ritorno del NRF Retail’s Big Show. Un’istituzione fieristica del retail a livello mondiale, che ha riaperto i battenti a New York e si è concluso proprio ieri (14-17 gennaio 2023). Le fiere riaprono in grande spolvero, ma l’oggetto del dibattito è se anche il retail fisico – dopo i terremoti che lo hanno colpito e trasformato negli ultimi tre anni – sia in grado di tornare alla “normalità”. Ci si chiede pure che cosa sia la normalità, in uno scenario che vede rapidamente evolversi abitudini di consumo e modalità di acquisto. Un contesto eccezionale che genera numerose incertezze e domande e che, almeno in parte, ha ispirato i contenuti di questa nuova edizione. Per citare alcuni flash: “Il negozio del futuro non è tanto una questione di punto vendita, quanto di modello economico”; “I principali disruptor delle strategie di vendita sono cambiamento climatico, costo della vita, epidemie, criptovalute e Web3”; “La corsa alla rivendita elegge l’usato a futuro del lusso, a patto che conservi la sua autenticità”.

Già oggi negli Stati Uniti – come abbiamo visto durante l’ultimo Black Friday – i consumatori stanno tornando nei negozi e allo stesso tempo iniziano a calare i numeri del commercio online con, sullo sfondo, le big tech alle prese con una crisi senza precedenti e la minaccia di una recessione globale che, per la maggior parte degli esperti, fa presagire un “annus horribilis” per il commercio. Secondo Shelley Bransten di Microsoft sarà centrale il tema della resilienza, tema-chiave di tutta la prima giornata di NRF, e declinato in chiave retail definisce come la qualità di chi si dimostra “adattabile alle contingenze, capace di anticipare il mercato e i bisogni dei consumatori e di assorbire eventuali shock finanziari e operativi”.

Una nuova ricerca di Emarsys, presentata in anteprima durante l’NRF 2023, dice qualcosa di interessante sulle divergenze tra retailer e consumatori quando si tratta di stabilire le priorità all’interno della loro love story. Se per i clienti è prioritario premiare la fidelizzazione (50%), seguita a ruota dalla qualità del servizio clienti (46%), per i retailer hanno la stessa rilevanza il miglioramento dell’esperienza online (50%) e l’offerta di esperienze digitali (44%). Tra le novità di quest’anno c’è stata anche la “Consumer Product Showcase”: un’esposizione di interesse sociale che ha ammesso a presentare i propri prodotti innovativi 60 piccoli brand, rappresentativi di minoranze come veterani, disabili e LGBTQ+, con due premi (15.000 e 10.000 euro) che sono andati ai due più votati dal pubblico del big show.