Gdo News

La Spagna combatte lo spreco alimentare con multe e doggy bag obbligatorie

gdo-spreco-alimentare-spagna-supermercato-altavia-min.png
La nostra rassegna delle ultime notizie sulla grande distribuzione organizzata. Tra azioni contro lo spreco alimentare, proteste e premi italiani 

 

La Spagna mira a reprimere lo spreco alimentare con un nuovo progetto di legge. Multe salate per i supermercati che gettano gli avanzi e doggy bag obbligatorie per bar e ristoranti, in modo che i clienti possano eventualmente portare a casa il pasto non finito.

Tre miliardi di euro per le pmi a supporto dei primi bandi previsti dal Pnrr per la filiera agricola italiana: questo l’accordo siglato da Coldiretti e Intesa Sanpaolo. Si partirà dai bandi relativi al Parco agrisolare, per poi proseguire con innovazione, meccanizzazione, sviluppo della logistica e capacità di stoccaggio. 

Commercianti e Gdo annunciano una protesta per mercoledì 15 giugno. «Durante la giornata non accetteremo i buoni pasto. Le commissioni a carico di noi esercenti sono insostenibili». L’iniziativa, proclamata da Confcommercio Fipe, Fida Confesercenti, Federdistribuzione, Coop e Ancd Conad è stata indetta per chiedere una riforma del sistema.

Penny Italia e Too Good To Go hanno siglato il “Patto contro lo Spreco Alimentare”. Contenere gli sprechi, sensibilizzare i consumatori sulla questione e contribuire alla salvaguardia dell’ambiente sono i pilastri su cui si fonda l’accordo. Gradualmente tutti gli attori della filiera prenderanno parte al progetto: consumatori, punti di vendita e fornitori.

Con i suoi quattro “PLMA’s 2022 International Salute to Excellence Awards”, MD è l’insegna italiana più premiata alla tradizionale fiera dedicata alla mdd. Il retailer ha primeggiato nelle categorie “Pizza surgelata”, “Zuppe”, “Gelati” e “Antipasti freddi”.