Notizie

Sport retail: sfida nel segno della sostenibilità

sport-retail-stadi-manovra-transizione-ecologica-altavia.jpeg
La transizione ecologica riguarda anche il mondo dello sport retail. Lo dicono alcune ricerche e lo prevede l’ultima manovra finanziaria.

 

I trend del 2023

Secondo Euromonitor gli operatori settore sportivo nei prossimi mesi dovranno prendere importanti decisioni strategiche. Le scelte più “disruptive” identificate dalla società inglese riguardano i nuovi format degli eventi, i fini e le priorità delle scelte di sponsorizzazione e il ricorso alla realtà virtuale.

L’ anno della resilienza

McKinsey prospetta un 2023 ricco di sfide per lo sport retail. Nel suo rapporto annuale, dal titolo Sporting goods 2023: The need for resilience in a world in disarray, vengono identificate le scelte aziendali che rendono un business resiliente, capace di resistere ai periodi di difficoltà economica: dalla politica del prezzo agli investimenti in comunicazione e in digitalizzazione.

Sport e transizione ecologica

È stato recentemente approvato con legge l’inserimento nell’ultima manovra finanziaria di uno stanziamento di 50 milioni di euro annui  da investire nel mondo dello sport fino al 2026. In particolare le risorse verranno destinate alla manutenzione di stadi e impianti sportivi, al cicloturismo e agli sport invernali.

Pro winter Award Retail

Si è appena conclusa a Bolzano Prowinter, la fiera business to business dedicata agli sport invernali. Durante l’evento è stato conferito il premio Pro winter award retail ai migliori sci e scarponi dell’anno. I brand vincitori sono rispettivamente Rossignol, con i suoi sci top gamma, Forza 70 V-TI MASTER e K2, con gli scarponi Recon Boa 120.