Notizie

Perchè l’Amazon Prime Day 2020 rischia di essere il nuovo Black Friday

amazon-prime-day
Guida (semiseria) ai due giorni di sconti online 

Già da qualche tempo l’Europa ha importato la tradizionale usanza USA del Black Friday, un giorno (ma più spesso una manciata di giornate) di sconti pre natalizi di cui approfittare per regali scontati. Quest’anno, però, il tradizionale calendario dello shopping globale cambia, adattandosi ai tanti cambiamenti (questo, per fortuna, molto poco serio) di un anno che ha scardinato e sta scardinando riti e ritmi. E così, se c’era una data maggiore, il Black Friday, e una minore, l’Amazon Prime Day, oggi è quest’ultimo a ingolosire i consumatori. Colpa (o merito) di una logistica che potrebbe non tenere da qui a Novembre, ma che nelle prossime ore potrebbe essere molto più importante (e fruttifera) delle passate edizioni. Ce n’è abbastanza per far montare il malumore nelle PMI, già stressate da mesi difficili e che vedono nelle ultime notizie di questi giorni motivi di preoccupazioni. Ed è probabilmente proprio a causa di queste preoccupazioni che sulla vetrina di Amazon si trovano anche prodotti come la mascherine FFP2 e dispositivi sanitari che nei mesi scorsi non sono stati facilmente accessibili. Quello che non cambia è, invece, la raccomandazione a stare attenti e a tutelarsi dalle truffe informatiche. In tempi incerti come questi anche “attento agli hacker” può diventare un leitmotiv rassicurante.